Criptomining s.r.l.: parte il secondo round di crowdfunding!

Criptomining s.r.l.: parte il secondo round di crowdfunding!

Ed eccoci qua, finalmente domani, mercoledì 17 ottobre, parte il secondo round di crowdfunding di Criptomining s.r.l.. Siamo molto felici dei risultati raggiunti e siamo pronti a crescere ulteriormente. Abbiamo idee nuovissime e molti progetti in cantiere. Sperando che il secondo round riscuota lo stesso successo del primo, scriviamo oggi per darvi alcune informazioni essenziali che magari vi sono sfuggite.

Sai cos'è un crowdfunding?

Il crowdfunding (dall’inglese crowd, folla e funding, finanziamento) o finanziamento collettivo in italiano, è un processo collaborativo che avviene attraverso piattaforme web, dove un gruppo di soggetti conferisce il proprio denaro per sostenere e finanziare gli sforzi di persone e di organizzazioni. La principale innovazione portata dal crowdfunding è rappresentata dalle modalità di utilizzo degli strumenti informatici e dalla capacità delle piattaforme di coinvolgere ed emozionare un vasto numero di persone. Esistono diverse tipologie di Crowdfunding, le distinzioni riguardano la ricompensa che i finanziatori ottengono in cambio del denaro conferito. Il modello che noi abbiamo scelto sia per lo scorso round, sia per questo, è l'equity crowdfunding: esso è uno dei quattro modelli esistenti e il suo sviluppo è stato favorito, dopo la crisi finanziaria del 2008, dalla crescente difficoltà di accesso al credito da parte delle imprese. Il modello Equity prevede che il finanziamento avvenga sotto forma di capitale di rischio: i finanziatori ottengono in cambio dell'investimento quote di partecipazione della società con diritti di tipo patrimoniale e amministrativo.

Il nostro primo round

Abbiamo aperto il primo round di crowdfunding il 20 aprile 2018: abbiamo scelto come piattaforma Opstart e l'obiettivo era quello di raccogliere 100k, cedendo ai nostri investitori il 10% delle quote di partecipazione della società. Straordinariamente, dopo sole 10 ore dall'apertura, la nostra raccolta di investimento è andata in overfunding, raccogliendo circa 110K e riscuotendo grande successo tra privati e media. Grazie a questi investimenti, tutti gli obiettivi, che ci eravamo prefissati e che avevamo avevamo dichiarato durante la raccolta, sono stati raggiunti: abbiamo aumentato la nostra farm di 50 unità e abbiamo aperto una nuova sede. Ebbene sì, Criptomining si è sdoppiata e ha aperto una seconda sede sempre nel cuore di Milano, in zona Moscova.

Avanti il secondo!

Fieri dei risultati raggiunti, desiderosi di crescere e guidati da due persone intraprendenti come i fondatori, Matteo Moretti ed Elio Viola, abbiamo deciso di aprire domani, mercoledì 17 ottobre, un secondo round di crowdfunding. Abbiamo scelto di nuovo, come per il primo round, la piattaforma Opstart, ma questa volta puntiamo più in alto: l'obiettivo di raccolta sarà 250K cedendo un equity del 10%. Stiamo sviluppando nuovi progetti:

  • l' apertura di un portale cloud mining, grazie al quale i nostri clienti potranno acquistare una porzione di potenza di calcolo di una macchina con la quale minare le criptovalute;
  • il potenziamento della struttura con l'aumento del numero di machine di 200 unità;
  • la creazione di seminari e corsi di formazione riguardanti la tecnologia blockchain, la sua applicazione e il mining delle criptovalute.

 

I vantaggi di investire?

Chiunque può farlo, chiunque può diventare nostro socio e ricevere i diritti amministrativi e patrimoniali annessi alla quota societaria ottenuta. Inoltre siamo una start-up innovativa in base alla legge 221/2012: ciò comporta per le persone fisiche una detrazione dall’Irpef lorda pari al 30% della somma investita fino ad un investimento massimo di un milione di euro annui; per le  Persone giuridiche una deduzione dall’imponibile Ires pari al 30% dell’investimento effettuato fino ad un massimo investito annuo di 1,88 milioni di euro.